Itinerario Cosenza_Matera_Taranto
Organizzare un tour a dir poco spettacolare, visitando meravigliose location site tra l’alto Ionio cosentino, la celeberrima città dei sassi e la ridente Puglia. Numerosi turisti sono attirati, nonostante alcune oggettive difficoltà negli spostamenti, dalla tratta che da Cosenza attraversa i borghi più belli dell’area metapontina, raggiungendo dapprima la caratteristica Matera e, infine, la solare Taranto, “Città dei due mari” amata persino dai delfini.Tre località di altissimo rilievo poste sulla fascia ionica del sud Italia, intervallate da borghi da sogno, che possono essere vissute appieno rivolgendosi a directory apposite per la prenotazione, oppure ad agenzie di viaggio pronte ad individuare la migliore soluzione di alloggio ritagliata sulle esigenze di ogni turista.Acquistare souvenir di Rocca Imperiale

Tour nell’area del Metapontino: soluzioni di alloggio

Le tre grandi città che compongono il tour ideale tra le bellezze storiche e naturalistiche di Calabria, Basilicata e Puglia sono distanti circa un’ora dalla straordinaria area dei borghi del metapontino.Oltre alla famosissima “perla dello Ionio”, vero e proprio museo a cielo aperto ricco anche di attrazioni per “vacanzieri” di ogni età, è possibile sostare a pochi km dai tre centri principali in comuni nei quali il tempo pare essere sospeso tra passato e futuro.Policoro, Nova Siri, Oriolo, Roseto Capo Spulico, Montegiordano sono solo alcune delle location che meritano più di una fugace visita. Le soluzioni di soggiorno nelle varie aree dell’alto Ionio cosentino sono molteplici: dal “classico” bed & breakfast alla casa vacanza – quest’ultima opzione è particolarmente amata dai clienti che amano godere di una certa indipendenza durante le proprie ferie – è ampio il ventaglio di proposte tra le quali scegliere per poter imprimere nella propria mente i ricordi più belli della propria vacanza.Oltre ad essere dei posti unici, i borghi sono situati in una posizione a dir poco strategica rispetto ai tre grandi centri di Cosenza, Matera e Taranto. Quale migliore occasione per pianificare una vacanza “on the road” seguendo la fascia ionica del nostro Bel Paese?