Terra baciata dal sole e bagnata da due mari, la Calabria custodisce un tesoro inestimabile, ovvero la fascia ionica. In questo territorio, esteso da Policoro a Roseto Capo Spulico , si possono trovare una successione di spiagge dorate, borghi pittoreschi e scenari mozzafiato che lasciano tutti senza parole.È proprio questo mix affascinante che ha reso la fascia ionica calabrese un vero e proprio paradiso per gli amanti della storia, della cultura, del mare e della natura. Se vuoi saperne di più, sei nel posto giusto perché ti presenteremo una guida completa su tutto ciò che c’è da sapere sui borghi della fascia ionica calabrese.

Policoro: sulle tracce della Magna Grecia

Iniziamo il viaggio da Policoro, conosciuta anche come Metaponto, antica colonia greca. Immersi nel parco archeologico, si possono ammirare i resti dell’insediamento magnogreco che comprende l’agorà e il tempio di Hera. Si può quindi fare un tuffo nel passato, ritornando all’epoca delle divinità greche e dei filosofi. Camminando pochi minuti, si arriva al Museo Archeologico Nazionale della Siritide dove si trovano reperti antichissimi di inestimabile valore, tra cui bronzi, ceramiche e iscrizioni che raccontano la storia di un mondo scomparso.

Nova Siri: dove regna sovrano il mare

Proseguendo verso sud, si arriva a Nova Siri , un piccolo gioiello immerso nella natura incontaminata. Lambita dal mare cristallino e circondato dalle sue spiagge dorate, Nova Siri è il luogo perfetto per rilassarsi sotto il sole e praticare sport acquatici. Nel caso in cui tu sia alla ricerca di un po’ di adrenalina, potresti interessarti le immersioni, il surf, il kitesurf e una gita in vela.In caso contrario, se stai organizzando un viaggio all’insegna del relax, potresti soggiornare a Nova Siri per goderti lunghe passeggiate sulla spiaggia oppure realizzare nuotate rilassanti nel mare turchese.

Rocca Imperiale: tra storia e mare

Nel panorama circostante della fascia ionica calabrese domina Rocca Imperiale, un borgo medievale che si trova a strapiombo sul mare. La sua architettura tipicamente medievale, con mura merlate, vicoli stretti e case in pietra, lascia tutti senza parole perché racconta di un passato che è un tesoro inestimabile.Questo piccolo borgo è stato un tempo dimora di Federico II di Svevia, il che spiega perché ancora oggi Rocca Imperiale mantenga il suo antico fascino storico. Da non perdere durante il viaggio è la visita al castello svevo, dove potrai ammirare la costa ionica e vivere esperienze indimenticabili.

Roseto Capo Spulico e Montegiordano: spiagge paradisiache e borghi autentici

Continuando il nostro percorso, arriviamo a Montegiordano con il suo centro storico ricco di palazzi signorili e chiese antiche. Facendo una passeggiata tra le sue vie, si possono scoprire i sapori, le tradizioni e i profumi del paese che vengono tramandati di generazione in generazione. A pochi minuti da Montegiordano si trova Roseto Capo Spulico, dove a farla da padrone è il mare turchese e le spiagge dorate. Per chi è alla ricerca del vero relax, Roseto Capo Spulico può essere la meta giusta perché offre un lungomare spettacolare con negozi e ristoranti tipici dove si degustano specialità e piatti di stagione con prodotti tipici del territorio.

Oriolo: cuore antico in un borgo marinaro

Concludiamo questo fantastico itinerario nella fascia ionica calabrese visitando Oriolo, uno dei più antichi borghi marinari. Invitando alla contemplazione e al relax, Oriolo offre ai turisti la possibilità di perdersi tra case bianche che si affacciano sul mare, vicoli fioriti e l’antica Chiesa di San Giorgio Lucano.Gli amanti dei viaggi nel tempo resteranno senza parole durante la visita al Museo Etnografico e delle Tradizioni Popolari, dove si raccolgono testimonianze di cultura locale come antichi mestieri, oggetti d’uso quotidiano e costumi tradizionali.

Un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita

Organizzare e intraprendere un viaggio nella fascia ionica calabrese è un’esperienza che coinvolge tutti i sensi. I suoi piccoli borghi ti permettono di ammirare la bellezza maestosa dei paesaggi e immergerti nella storia antica di questi paeselli. Inoltre, potrai degustare i sapori della cucina mediterranea tradizionale e farti conquistare dall’ospitalità della gente locale.In ogni caso, se vuoi organizzare al meglio il tuo viaggio e sei alla ricerca di una casa vacanza o B&B sulla fascia ionica calabrese, dovresti dare un’occhiata al sito di prenotazione a Rocca Imperiale dove potrai confrontare le tariffe e fare la prenotazione in un luogo da sogno.

Conclusione

In definitiva, la fascia ionica calabrese ti sta aspettando se vuoi vivere un’esperienza di vacanza autentica. Si tratta della destinazione perfetta se vuoi lasciarti abbagliare dalla natura incontaminata, dalla cultura millenaria e dalla sua storia antica. Chi ha già avuto modo di conoscere questo lato della Calabria ha assicurato che è un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita perché conquista cuore e anima fin da subito lasciando ricordi indelebili.