Policoro: dove si trova, cosa vedere, storia e origini
Quando si pensa a Policoro, viene subito in mente il suo mare blu che fa sembrare ancora più incantevole il comune. Policoro è un piccolo paese vicino Matera, posizionato in una zona molto fertile chiamata Metaponto, vicina al mare Ionico (solo tre chilometri di distanza).Nei pressi delle sue mura, scorre il fiume Agri, luogo un tempo paludoso e ora bonificato, noto da tutti per la sua terra molto produttiva.

Policoro e le sue origini 

Policoro è una città con una lunga storia, nata vicino alle antiche rovine di Heraclea e Siris, città della Magna Grecia. Cresciuta nel Medioevo intorno al Castello Baronale, oggi Policoro è uno dei principali centri della provincia di Matera e il terzo della Basilicata per numero di abitanti. È anche conosciuta come una località di mare molto frequentata, apprezzata per le sue spiagge di sabbia finissima o rocce morbide.Policoro è famosa anche per le sue fragole, in particolare durante la Sagra delle Fragole che si tiene ogni anno. La fragola più nota è la “Candonga“, rossa e dolce come il miele, usata spesso per fare dolci e gelati. 

Cose da vedere e fare a Policoro

Visitare Policoro è un’avventura perfetta per gli amanti delle escursioni e delle gite in bici. I percorsi offrono paesaggi stupendi e sorprese ad ogni angolo, tra boschi rigogliosi e vedute mozzafiato. Vediamo di seguito alcune attrazioni da non perdere durante la vostra visita.

Castello Baronale di Policoro

Tra le meraviglie di Policoro ci sta il Castello Baronale, famoso per il suo design e perché si trova su un’altura da dove si può vedere il mare. Originariamente un monastero del 1000 divenne una residenza nobiliare nel 1791 e intorno ad esso crebbe il paese. Oggi, restaurato, il castello è aperto ai visitatori, così come i suoi cortili interni pieni di bar e piccoli ristoranti.

Il Bosco Pantano di Policoro

Questo bosco, ora una riserva naturale, è un gioiello vicino al mare Ionio, recentemente premiato con quattro Bandiere blu. È un posto unico nel Sud Italia, un mix di vegetazione fitta e zone umide complesse. È ciò che resta della grande foresta che una volta copriva molta della costa.

Fare il bagno al Lido di Policoro

A soli 5 minuti di auto si trova il lido di Policoro, una spiaggia popolare in estate. La spiaggia ha sabbia fine, acqua chiara e bassa. Ci sono molti stabilimenti balneari, ma anche spiagge libere tra i fiumi Agri e Sinni. È un posto tranquillo per rilassarsi. 

Policoro: il Porto degli Argonauti

Questo porto è come un piccolo paese con case intorno a una piazzetta, immerso nel verde. Solo un terzo dell’area del resort è costruito, il resto è pieno di piante e arbusti. C’è una grande pineta, una spiaggia Bandiera blu con molto spazio tra gli ombrelloni, e una bella passeggiata attraverso la pineta per arrivare alla spiaggia.