Castello di Oriolo

Un borgo medievale ricco di storia e cultura, incastonato a 450 metri d’altezza.  Oriolo Calabro  ha guadagnato con merito il posto nella lista dei  borghi più belli d’Italia , da vivere tutto l’anno e da “mangiare”, letteralmente, con gli occhi.

Quali sono le location, le attrazioni, i monumenti che non devono mai essere dimenticati durante un soggiorno nella splendida Oriolo? Scopriamolo insieme con questo  mini-tour  alla scoperta delle bellezze del comune.

Oriolo: breve itinerario turistico

  • Borgo di Oriolo : un paese dal fascino prettamente medievale, che permette al turista la bellezza di respirare in ogni suo vicolo storia, cultura, arte e. Il centro storico del borgo è un autentico museo a cielo aperto, ricchissimo di strutture religiose e animato da eventi culturali praticamente tutto l’anno;
  • Castello di Oriolo : domina il centro storico del borgo il castello-fortezza costruito in epoca normanna, completamente intatto. Al suo interno, numerose aree espositive e sale dedicate alla conoscenza delle vicende storiche di Oriolo. L’ingresso al castello deve essere concordato e prevede il pagamento di un biglietto d’ingresso;
  • Palazzo Giannettasio : location interessante sita nel borgo di Oriolo, è noto soprattutto per il salone delle feste e per una stanza impreziosita da un affresco dedicato all’uccisione del drago da parte di San Giorgio;
  • Mudam – Museo Diffuso delle Arti e dei Mestieri : ottima occasione per conoscere la storia e la cultura di Oriolo, il Mudam immerge l’utente in un mondo fatto di tradizione, storia, arte e mestieri. L’ingresso al museo è libero.